Cronaca

Ruba il cellulare in un bar, inchiodato dalle telecamere | VIDEO

Donna incontra il ladro in caserma e lo riconosce: arrestato 36enne pregiudicato

Si era recata dai carabinieri per denunciare il furto del suo smartphone in un bar: arrivata in caserma ha incontrato colui che ha riconosciuto come il ladro. Un 36enne, siciliano domiciliato a Firenze e pregiudicato, è stato arrestato dopo aver sottratto il telefono ad una donna. 

Fatali gli sono state le immagini del circuito di videosorveglianza del locale (guarda il video qui sotto).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, vedendo la donna distratta a chiacchierare e il cellulare appoggiato sul bancone, vi ha posto un sacchetto bianco sopra e si è impossessato dell'oggetto mentre pagava una bibita. Nelle immagini si vede poi la donna incredula per non aver ritrovato il suo smartphone. 

Dopo aver consumato la bibita, l'uomo è uscito dal bar: i militari del nucleo operativo in servizio preventivo venivano insospettiti dall'atteggiamento guardingo del soggetto lo seguivano e poco dopo lo fermavano. Trovato in possesso di una dose di sostanza stupefacente veniva così accompagnato presso la vicina stazione di Peretola. Da lì l'incontro con la donna e la misura degli arresti domiciliari con rito direttissimo che si è svolto questa mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba il cellulare in un bar, inchiodato dalle telecamere | VIDEO

FirenzeToday è in caricamento