menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva recuperata

La refurtiva recuperata

Fascette di plastica per furti in casa: malvivente sorpreso nel bagno / FOTO

Il 33enne è finito in manette con l'accusa di furto in abitazione

La scorsa notte i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno tratto in arresto un 33enne di nazionalità georgiana, in Italia senza fissa dimora, per furto in abitazione. Grazie alla tempestiva segnalazione di alcuni residenti di via Vivaldi, i militari dell'Arma sono arrivati sul posto rapidamente trovando il soggetto ancora all’interno dell’appartamento che, nel tentativo di sfuggire, aveva cercato di nascondersi nel bagno.
 
Il 33enne è stato sorpreso con indosso la refurtiva sottratta all’interno della casa (restituita ai legittimi proprietari nel frattempo rientrati a Scandicci), con materiale artigianale idoneo all’apertura delle serrature e con alcune fascette in plastica trasparente utili a monitorare la presenza di persone all’interno degli appartamenti.

Tratto in arresto, l'uomo è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa di rito direttissimo che si terrà nella mattinata odierna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento