rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via San Gallo

Prova a rubare una bici: non si accorge che è sotto la questura, circondato dai poliziotti

Sotto i portici di Via San Gallo

Ha fatto appena in tempo a forzare il lucchetto di una bicicletta che in pochi istanti si è ritrovato circondato dalla Polizia di Stato. L’episodio, con grande sorpresa, è infatti avvenuto ieri pomeriggio in via San Gallo, proprio sotto i portici della questura di Firenze.

Il protagonista della vicenda, un 42enne di origine romena, poco dopo le 14.00 avrebbe infatti preso a martellate e rotto il lucchetto con il quale era legata con una catena la bicicletta in questione. La scena ha ovviamente attirato l’attenzione degli agenti che h24 vigilano sul perimetro della struttura, nonché di quelli di alcuni uffici di via Zara che proprio in quel momento stavano uscendo.

Una poliziotta dell’ufficio volanti è stata la prima a fermare l’uomo; sono poi subito intervenuti almeno altri quattro poliziotti. Il cittadino romeno, già noto alle forze di polizia, è stato sottoposto a fermo per identificazione e denunciato per il tentato furto aggravato nonché per quello di possesso di strumenti atti allo scasso: nello zaino, oltre al martello utilizzato poco prima, aveva anche altri cosiddetti “ferri del mestiere”, ovvero uno scalpello e un flessibile.

La bicicletta è stata subito restituita alla legittima proprietaria.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova a rubare una bici: non si accorge che è sotto la questura, circondato dai poliziotti

FirenzeToday è in caricamento