Furti su autobus e tramvia: denunciato in Piazza D'Azeglio

Denunciato dalla polizia

Nel tardo pomeriggio di ieri gli agenti del commissariato di Rifredi hanno denunciato per furto con destrezza un 58enne siciliano sorpreso durante un furto a bordo dell'autobus numero 6. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti stavano infatti eseguendo dei controlli per prevenire i borseggi su autobus e tramvia quando hanno notato il 58enne seguire una turista orientale alla fermata  Ataf di Via della Mattonaia. Una volta sul bus il 58enne le si è avvicinato, per poi desistere e mettere nel mirino un 24enne fiorentino.

Ingegnoso anche il sistema utilizzato per poter allungare le mani verso borse e giacconi senza essere notato. L'uomo indossava un giubbino con tasche a vista che sul fondo erano state tagliate, così che potesse allungare le mani coperte in disinvoltura. Lo stratagemma è stato notato dagli agenti mentre veniva in pratica sul 24enne a cui è stato portato via un pacchetto di sigarette. L'uomo è stato denunciato una volta sceso all'altezza di Piazza D'Azeglio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento