Cronaca Novoli

Spaccate nei negozi a Novoli e Isolotto: individuato il presunto colpevole 

Ritenuto responsabile di numerosi colpi

Ieri la polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 33enne tunisino accusato di una serie di furti avvenuti il novembre scorso a Firenze.

L’uomo, in Italia senza fissa dimora, già noto alle forze di polizia, è stato ritenuto responsabile di quattro spaccate messe a segno con di tombini in negozi di Novoli e Isolotto.

L’attività di indagine della squadra mobile aveva preso il via da un'analisi delle immagini acquisite dai sistemi di videosorveglianza delle attività commerciali e dei dintorni. Le indagini hanno permesso di ritenere il 33enne, fermato il 20 novembre dopo un ultimo colpo in Via Doni, responsabile dei furti nelle attività commerciali in cui è stato utilizzato un tombino. Adesso si trova nel carcere di Sollicciano.

 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccate nei negozi a Novoli e Isolotto: individuato il presunto colpevole 

FirenzeToday è in caricamento