Centro, ruba una borsa durante la Messa: i fedeli lo inseguono e lo bloccano

Nella Chiesa di San Michele e Gaetano in piazza Antinori

Foto da Wikipedia

Ha rubato la borsa a una fedele intenta a pregare durante la funzione domenicale alla Chiesa di San Michele e Gaetano, in piazza Antinori. Ma è stato scoperto, rincorso fuori e bloccato in strada da altri fedeli che stavano partecipando alla Messa.

L'episodio è accaduto ieri mattina intorno alle 11. L'uomo, un cittadino tunisino di 47 anni, è stato in seguito denunciato dalla polizia per furto aggravato ed è finito nel carcere di Sollicciano, perché gli stessi agenti che l'hanno denunciato, hanno scoperto che su di lui gravava un residuo di pena per altri furti commessi nei mesi scorsi.

Poco prima, l'uomo era entrato nella Chiesa del centro storico e, non appena vista la fedele appoggiare la sua borsa su una panca, le si era avvicinato. Quindi, con una mossa repentina, aveva afferrato la borsa e se l'era nascosta tra il giubbotto e lo zaino.

Alcuni fedeli lì vicino però l'hanno notato e quando il ladro ha fatto per allontanarsi, gli sono subito corsi dietro. Usciti dalla chiesa, è partito così un vero e proprio inseguimento che si è concluso con il “placcaggio” del malvivente in  fuga e il successivo intervento delle volanti.

La borsa con tutto il suo contenuto è stata restituita alla legittima proprietaria, una signora fiorentina di 57 anni.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento