rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Criminalità

Furti in centro: fermato con migliaia di euro, smartphone e trolley pieni di vestiti

Un 30enne ora è indagato come possibile ricettatore

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Da un controllo sarebbe emerso un ricettatore. O perlomeno, fino al termine delle indagini, un presunto ricettatore. È quanto accaduto ieri sera, durante un controllo dei carabinieri della stazione di Firenze Uffizi nelle vie del centro storico. 

Un 30enne belga, senza fissa dimora in Italia, è stato fermato per un controllo. Al momento di fornire i suoi documenti, l'uomo ha dato generalità incomplete e la fotografia di un documento di identità che ha fatto insospettire le forze dell'ordine. Quindi, le successive operazioni di identificazione e perquisizione, permettevano di scoprire come le generalità fornite dal 30enne fossero false e rinvenire numerosi oggetti ai carabinieri: un coltello lungo 11,5 centimetri, ben 9mila 100 euro in contanti, tre trolley contenenti numerosi capi di abbigliamento griffati e addirittura cinque smartphone.

Il tutto per un valore commerciale stimato in 35mila euro. L’uomo, già noto alle forze di polizia, non ha saputo giustificare il possesso di tutti questi oggetti, poi sequestrati, ed è stato deferito in stato di libertà.

Sono in corso indagini per risalire alla provenienza di quanto sequestrato.

L’eventuale colpevolezza del belga, verrà valutata nel corso del futuro processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in centro: fermato con migliaia di euro, smartphone e trolley pieni di vestiti

FirenzeToday è in caricamento