Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

Intervento dei carabinieri di Signa nel centro commerciale

I carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Signa hanno denunciato una cittadina marocchina di 35 anni, mentre tentava di vendere ai visitatori, nel piazzale davanti al centro commerciale i Gigli, merce appena rubata da un negozio di articoli sportivi che si trova all'interno dello stesso centro commerciale.
 
A darle man forte un complice con una borsa schermata, riuscito a dileguarsi prima dell’arrivo dei carabinieri, che poco prima era riuscito a eludere i sistemi di controllo e la vigilanza e asportare cinque capi di abbigliamento, marca Calvin Klein e Emporio Armani, per un valore di circa 300 euro.

A dare l'allarme, invece, la vigilanza esterna che ha segnalato ai militari la presenza di una persona sospetta, intenta a contattare potenziali acquirenti. Alla vista della pattuglia, la donna ha cercato di allontanarsi, provando a confondersi tra i clienti che affollavano il centro commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bloccata, è stata trovata in possesso della merce rubata, ancora munita di placchette anti-taccheggio. La refurtiva è stata quindi restituita al responsabile del negozio, mentre la donna è stata denunciata a piede libero per ricettazione. In corso accertamenti per identificare il suo complice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Caffè Rivoire, nuovo proprietario: "Ne farò un brand internazionale da esportare nei luxury mall"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento