rotate-mobile
Cronaca

Emergenza freddo, anziano trovato morto: viveva in casa senza riscaldamento

L'uomo era ospitato in un appartamento in ristrutturazione, è il secondo caso in meno di due settimane

E' stato trovato ieri sera, disteso supino sul pavimento, il cadavere di un uomo di 78 anni, in un appartamento di Brozzi, alla periferia nord di Firenze.

L'uomo, originario dell'Umbria ma residente a Firenze da tempo, era rimasto senza casa da alcuni anni. Dopo la separazione dalla moglie e la perdita del lavoro era finito a vivere in strada, diventando un clochard.

L'appartamento dove è stato ritrovato morto ieri sera, poco dopo le 20, apparteneva ad un amico, che gli aveva offerto ospitalità. L'appartamento è in ristrutturazione ed era privo di riscaldamento.

E' stato proprio l'amico a trovare il cadavere del 78enne. I sanitari intervenuti hanno ipotizzato subito un “arresto cardiaco causato dal freddo”. La morte è avvenuta probabilmente circa 24 ore prima del ritrovamento, dunque lunedì 16 gennaio.

E' il secondo clochard morto a causa del freddo negli ultimi 10 giorni: lo scorso 6 gennaio un uomo era stato infatti trovato morto nei giardini del lungarno Santa Rosa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza freddo, anziano trovato morto: viveva in casa senza riscaldamento

FirenzeToday è in caricamento