Orrore in Santa Maria Novella: fratelli trovati morti in camera d'albergo, è giallo / FOTO - VIDEO

Sul posto la polizia scientifica e la squadra mobile

La polizia all'esterno dell'albergo dove sono stati trovati i corpi credits Alessandro Busi

Nel pomeriggio due fratelli sono stati trovati senza vita all'interno dell'hotel Minerva di Piazza Santa Maria Novella. I due, originari del Belgio, sono stati trovati dal padre.

Da quanto appurato fino a questo momento, i giovani, di 20 e 27 anni, stamani erano ancora in vita. Non si conoscono le cause del decesso. Sul posto sono intervenute la polizia scientifica e la squadra mobile della polizia.  

SUL LUOGO DELLA TRAGEDIA: VIDEO

Le vittime si chiamano Dries e Robbe De Ceuster. Sui corpi non sono stati trovati segni di violenza. Ancora non sono chiare le cause della morte. All'interno della camera sarebbero stati trovati dei medicinali e degli alcolici, un mix letale è l’ipotesi vagliata dagli investigatori sebbene non venga escluso altro.  Il pm incaricato, Giacomo Pestelli, domani mattina affiderà l'incarico per l'autopsia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento