Franco Zeffirelli: sarà lutto cittadino, funerali in Duomo

L'annuncio del sindaco Dario Nardella, camera ardenta nel Salone dei Cinquecento

Il Comune di Firenze proclamerà il lutto cittadino nel giorno dei funerali di Franco Zeffirelli, morto ieri mattina all'età di 96 anni.

Lo ha annunciato ieri sera il sindaco Dario Nardella nella trasmissione televisiva Porta a Porta.

Le esequie si terranno a Firenze probabilmente martedì alle 11, al Duomo. La camera ardente con il feretro invece sarà allestita domani mattina, lunedì 17 giugno, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

La salma del Maestro dovrebbe arrivare in città intorno alle ore 11 (Zeffirelli è morto nella sua casa romana).

Il grande regista sarà sepolto nella cappella di famiglia del cimitero fiorentino delle Porte Sante, a San Miniato al Monte.

La vita di Zeffirelli, immagini di una vita / FOTO

In questo cimitero si trovano tombe di illustri fiorentini: il pittore Pietro Annigoni, lo scrittore Carlo Collodi, l'editore Felice Le Monnier, lo stilista Enrico Coveri, lo scrittore Giovanni Papini, l'attore Paolo Poli, lo scrittore Vasco Pratolini, lo storico e statista Giovanni Spadolini.

Qui riposano anche partigiani fiorentini e qui sarà sepolto Lorenzo Orsetti, il giovane di Rifredi ucciso in Siria combattendo contro l'Isis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento