Frammenti e Trame a rischio chiusura: un fumetto per salvare lo storico locale

Il centro culturale di via Bocci messo a rischio dall'emergenza sanitaria. L'appello dei gestori: "Aiutateci a preservare un posto che è entrato nel cuore di tanti"

Frammenti e Trame

Frammenti e Trame: per gli amici e assidui frequentatori, semplicemente "Frame". Una crasi dietro cui si nasconde un mondo intero: quello della Firenze alternativa di fine anni '90 e primi 2000 che quasi non esiste più, ma che resiste. Oggi l'emergenza sanitaria ha messo a rischio il futuro dello storico locale di via Bocci che, in seguito all'esplosione della pandemia di coronavirus, rischia di non riaprire più. 

Autentica istituzione rifredina, dal 1998 Frammenti e Trame rappresenta la mecca underground di quei fiorentini che, ai locali patinati e anonimi del centro storico, hanno sempre preferito un pub più decentrato e accogliente, fatto di tavolini in decoupage con strisce di fumetti e pareti tappezzate di poster rock e film di culto. 

Un posto sicuro dove rifugiarsi in qualche fredda notte fiorentina, praticando strenuamente la religione del tirare tardi e aspettare mattino. Perché, come recita un vecchio adagio, "Frammenti e Trame ti risolve le serate". Non il solito pub, dunque, ma un nido accogliente impreziosito da fumetti e musica, nonché punto fermo per tutti gli appassionati di giochi da tavolo e cineforum alternativi. 


"Frammenti muore" - afferma laconico Francesco Cortelloni, uno dei gestori del locale insieme alla compagna Patrizia Sulis, presidente dell'Associazione - "Abbiamo delle spese vive che al momento non riusciamo a sostenere, e rischiamo di dover restare chiusi a lungo. Per questo ho deciso di raccogliere dei miei disegni, che sono stati impaginati da Riccardo Iacono, e che raccontano 20 anni di storia del locale. Il fumetto verrà stampato in edizione limitata e numerata, e poi distribuito a coloro che ci sosterranno con una donazione per aiutarci a tenere in vita il locale e le sue future attività, nella speranza di vederlo presto di nuovo aperto".

Il risultato è un volume autoprodotto di 110 pagine, con fumetti che omaggiano artisti come Magnus e Andrea Pazienza. "Si intitola 'Il libro rosso del Frammenti e Trame' - spiega ancora Francesco - "citando 'Il libro rosso del male' di Paz. Anche nella struttura mi sono ispirato alla prima raccolta fatta del suo immenso lavoro."

"La maggior parte delle tavole sono un tributo all’arte di uno dei più grandi maestri del fumetto, Magnus (Roberto Raviola). Si potrebbero definire copie d’autore, oppure semplici ispirazioni, realizzate per narrare le vicende e per caratterizzare i vari personaggi che, a loro insaputa, hanno partecipato alla composizione di questo volume."

"Voglio rivolgere un ringraziamento per l'affetto e il sostegno che abbiamo ricevuto in questi giorni" - conclude - "Ci auguriamo di poter riaprire presto, sperando che la situazione torni alla normalità. Le persone devono tornare a stare insieme, ad abbracciarsi: il Frammenti e Trame è sinonimo di convivialità, non è un luogo in cui si possa stare lontani e distanziati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È possibile prenotare una copia del volume per sostenere Frammenti e Trame facendo una donazione di almeno 20 euro all'IBAN IT54U0306938088100000002415 con Intestazione Francesco Cortelloni e causale Frammenti e Trame per emergenza covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento