rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Stazione Foster, per il nuovo progetto costi ancora ignoti

Critiche dall'opposizione: "In un anno il sindaco Nardella ha cambiato 4 volte idea"

E' di pochi giorni fa l'annuncio che la stazione Foster, inizialmente pensata solo per l'alta velocità, diventerà anche il punto di arrivo di bus e pullman regionali, nazionali e turistici, in una sorta di 'hub' ferro-gomma da integrare anche con la vicina stazione della futura tramvia.

“Il progetto per ora è solo uno schema, non ci possono essere al momento dettagli sui costi di realizzazione”, ha precisato oggi in consiglio comunale l'assessore ai lavori pubblici Stefano Giorgetti, rispondendo ad un'interrogazione di Arianna Xekalos (M5S). Il progetto definitivo, ha sottolineato l'assessore, sarà presentato dall'amministrazione comunale assieme a Ferrovie (non si sa ancora quando).

“In poco più di un anno il sindaco Nardella ha cambiato almeno 4 volte idea sulla Foster: nel gennaio 2016 ha detto sì al progetto con il tunnel, a giugno era per fermare la Foster, a novembre parlava di una 'mini Foster' e qualche giorno fa è arrivato l'ennesimo progetto. Decisioni prese sempre a porte chiuse. E' evidente – ha detto Xekalos -, che manca una visione complessiva della viabilità fiorentina”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Foster, per il nuovo progetto costi ancora ignoti

FirenzeToday è in caricamento