rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca Porta a Prato / Largo Martiri delle Foibe

Foibe, doppia manifestazione: destra e sinistra si 'fronteggiano'

Casaggì omaggia i martiri delle Foibe, la sinistra antagonista inneggia a Tito

Un centinaio di persone ha partecipato ieri pomeriggio al presidio indetto da Casaggì, con l'adesione di Fratelli d'Italia, in memoria dei morti delle Foibe. Fra i partecipanti riuniti in Largo Martiri delle Foibe, il dirigente nazionale Marcheschi e i consiglieri comunali Draghi e Cellai. In serata i manifestanti - provvisti di bandiere tricolori e striscioni con scritto "Foibe: io non scordo" - hanno acceso delle fiaccole.

FB_IMG_1644698750594-2

In contemporanea, in piazza della Costituzione - oltre il torrente Mugnone - si è tenuta la contro-manifestazione indetta dal gruppo Firenze Antifascista e promossa dalla Rete Democratica Fiorentina. I presenti, oltre un centinaio, hanno sventolato bandiere della ex Jugoslavia di Tito e dei movimenti di sinistra radicale, intonando slogan all'indirizzo dei partecipanti all'altro presidio.

Carabinieri e polizia schierati per evitare eventuali contatti ma non si sono registrati incidenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foibe, doppia manifestazione: destra e sinistra si 'fronteggiano'

FirenzeToday è in caricamento