Borghi dimenticati: il gioiello di Brento Sanico abbandonato dalle istituzioni / FOTO

E’ un piccolo borgo del comune di Firenzuola. Qui si trova una chiesa medioevale con affreschi bellissimi, al momento resistono, ma se nessuno interviene scompariranno per sempre

La chiesa di San Biagio di Brento Sanico (foto concessa da Anna Boschi)

Per arrivare nel borgo di Brento Sanico da Firenzuola si deve prendere una strada lastricata, un’antica mulattiera e poi andare a piedi in salita per un’oretta. L’ultimo abitante del borgo se ne è andato nel 1963, così come riportato dalla signora Anna Boschi, ravennate, che si è presa a cuore la rinascita di Brento.  

La prima volta che si incontra il nome di Brento nella storia è nel 1145, è stato una roccaforte degli Ubaldini, ancora oggi si vedono i ruderi dell’antica struttura.

Il gioiello del borgo è la chiesa medioevale di San Biagio che risale al 1445, all’interno ci sono affreschi unici e conservati bene, almeno fino ad ora.

Anna con l’aiuto di volontari e il sostegno economico del sacerdote Antonio Samorì di Faenza (che aveva già recuperato altre chiese e monasteri nell’appennino tosco-romagnolo)  è riuscita a sistemare il tetto della chiesa utilizzando pietra serena come vuole la tradizione firenzuolina. Ha anche liberato il borgo dalla vegetazione che si era creata intorno, sempre con l’aiuto di volontari. 

La signora Boschi ha bussato alle porte dell’istituto Diocesano per il sostentamento del clero di Firenze (proprietario della basilica), al sindaco di Firenzuola, al Fai:  ma niente. Poi si è rivolta alla sovrintendenza per i beni culturali di Firenze ma non le ha dato buone notizie. “Finché la sovrintendenza - ha detto Anna - non darà una risposta per fare ulteriori lavori: siamo fermi”.

Intanto le sei case di Brento sono finite all’asta. Anna però non si ferma. I suoi più grandi sogni sono che un giorno qualcuno torni ad abitare nel borgo e realizzare un museo della storia di Brento Sanico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 26 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento