rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Fi-Pi-Li, autotrasportatori protestano con 'tir lumaca': possibili disagi

I camionisti di Assotir protestano per le multe prese agli autovelox tra Lastra a Signa e Montelupo Fiorentino

Per la giornata di sabato 29 maggio, il consiglio direttivo della sede interprovinciale di Pisa-Lucca e Massa di Assotir ha lanciato una protesta contro la città metropolitana di Firenze: un corteo di 'tir lumaca', a partire dalla mattina, a passo lento lungo la superstrada, all'altezza dell'area del cuoio per la provincia di Pisa fra San Miniato e Santa Croce.

I motivi della protesta

L'ente territoriale fiorentino, secondo il sindacato, ha mancato di dare risposte "in merito alla vicenda multe elevate nei confronti dei trasportatori da parte di due autovelox installati lungo la Fi-Pi-Li, all’altezza di Lastra a Signa e Montelupo Fiorentino, che hanno provocato un danno economico complessivo per le imprese coinvolte di circa 100mila euro, proprio durante il periodo del primo lockdown nazionale".

La manifestazione considera anche, riferisce in una nota Assotir, gli "innumerevoli ed annosi disagi legati ad una viabilità ormai al collasso che sembrano non trovare soluzione (mancanza di aree di sosta, assenza della terza corsia, continui cantieri aperti, etc..)". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fi-Pi-Li, autotrasportatori protestano con 'tir lumaca': possibili disagi

FirenzeToday è in caricamento