rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Il Fiorino d’oro a Sergio Romagnani

“E’ un riconoscimento anche alla scienza e alla ricerca”

Il Fiorino d’oro della città di Firenze al professor Sergio Romagnani, già professore di Immunologia clinica e medicina interna e professore emerito dell’Università di Firenze. La massima onorificenza della città è stata consegnata ieri dal sindaco Dario Nardella nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

“Questa cerimonia è un modo per esprimere al professor Romagnani un senso profondo di gratitudine per tutto il lavoro che ha portato avanti in questi anni - ha detto il sindaco Nardella -, in particolar modo nel campo dell’immunologia, diventando un punto di riferimento internazionale, oltre ad essere stato uno dei fondamentali sostenitori dell’importanza del tracciamento del Covid”. “E’ un Fiorino anche per dire grazie alla scienza e alla ricerca - ha continuato il sindaco - ed è un modo per dire che noi siamo dalla parte della scienza. I relatori che sono presenti nel Salone dei Cinquecento e in collegamento per il convegno ‘Frontiere dell’era Covid e sanità del futuro’ sono un esempio e una testimonianza di quanto la scienza e la ricerca, oggi più che mai, siano fondamentali per proteggere la nostra salute”. “Mi fa piacere che nel Salone, in questo pomeriggio di confronto sul Covid e sulle prospettive future della sanità, ci siano stati molti giovani - ha concluso il sindaco -. Spero che un domani prenderanno la strada della scienza e della ricerca perché con questa esperienza del Coronavirus abbiamo capito quanto sia importante il progresso scientifico, che oggi grazie ai vaccini, alla ricerca e alle cure sta salvando l’umanità intera”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fiorino d’oro a Sergio Romagnani

FirenzeToday è in caricamento