Centro sportivo Fiorentina: ok incontro società-soprintendenza. Partenza lavori a settembre

Pessina: "Tutto positivo, procedure normali per un progetto così importante". Commisso: "Ora avanti spediti verso la definitiva approvazione"

"E' stata una riunione molto lunga e proficua, che ha visto la partecipazione di tutti gli attori. Adesso comincia la seconda parte, quella che vede il dialogo con i nostri tecnici, ma possiamo assicurare che è tutto positivo, abbiamo individuato la strada per portare entro settembre all'approvazione e all'inizio della realizzazione del centro sportivo, tutelando gli interessi paesaggistici della zona. Si tratta comunque di procedure normali, per un progetto così importante”

Lo ha detto ieri sera il soprintendente ai beni culturali Andrea Pessina, al termine dell'incontro con i rappresentanti dell'Acf Fiorentina e con il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini che si è tenuto presso la soprintendenza, in piazza Pitti. Caso chiuso dunque per il presunto 'stop' al centro sportivo a Bagno a Ripoli: il centro sportivo si farà, i lavori partiranno a settembre.

Dopo Pessina ha parlato anche Joe Barone: “Questa riunione è stata molto importante e molto lunga. La Fiorentina vuole fare un grande investimento e vuole tutelare anche il paesaggio. Adesso ci aspettano tutte le procedure del caso”.

Soddisfatto dell'incontro - ha fatto sapere dagli Usa - il patron Rocco Commisso: “Mi hanno fatto piacere le parole rassicuranti del soprintendente. Al termine dell’incontro ci siamo sentiti al telefono e ci tengo a sottolineare che abbiamo avuto una gradevole e concreta conversazione".

"Ora come hanno detto pubblicamente il soprintendente e il sindaco di Bagno a Ripoli, andiamo avanti spediti verso la definitiva approvazione dei lavori entro settembre - ha aggiunto il presidente - Sono contento che non siano stati fatti passi indietro rispetto al via di libera di massima che avevamo ricevuto l’anno scorso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il grande lavoro portato avanti in questi mesi per venire incontro alle varie richieste delle istituzioni, non sarà pertanto reso inutile e in ogni caso nel progetto finale non ci saranno significativi stravolgimenti - ha spiegato Rocco - Noi teniamo moltissimo alla bellezza del paesaggio di Bagno a Ripoli, un territorio scelto anche per questa sua invidiabile caratteristica, che avremo cura di proteggere e rispettare al meglio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pizzerie di Firenze tra le migliori 50 d'Italia

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento