rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca

San Valentino: attività con licenza falsa, denunciato un fioraio

Contestati sia l’illecito amministrativo per vendita abusiva senza licenza, sia i reati penali per falso materiale, uso di atto falso e resistenza a pubblico ufficiale 

Denunciato dalla polizia municipale di Scandicci per falso materiale e uso di atto falso un cittadino italiano di 44 anni, la cui licenza per attività di fioraio itinerante non risulta rilasciata dall’ente indicato; all’uomo è stato anche contestato il reato di resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio risale alla giornata di martedì 14 febbraio 2023, a seguito di un controllo del comando della municipale di Scandicci all’attività itinerante; dai riscontri di verifica del documento presentato dal venditore come licenza di vendita, infatti, è emerso che presso il Comune indicato come ente di rilascio dell’atto non risulta nessuna pratica al riguardo. All’uomo sono stati contestati sia l’illecito amministrativo per vendita abusiva senza licenza, sia i reati penali per falso materiale, uso di atto falso, oltre quello per resistenza a pubblico ufficiale a seguito del comportamento durante le fasi di controllo e contestazione. Così come previsto dalla legislazione regionale per i sequestri di merce deperibile, infine, i fiori sequestrati dalla polizia municipale di Scandicci e confiscati dai competenti uffici comunali sono stati dati in beneficenza, in questo caso alle parrocchie del territorio.

Scandicci: occupata ex scuola 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Valentino: attività con licenza falsa, denunciato un fioraio

FirenzeToday è in caricamento