Finti mimi nel centro storico: scatta l'espulsione 

La donna è stata imbarcata su un volo per la Romania

La donna fermata dalla polizia in Piazza della Signoria

Ieri sera una 24enne romena è stata accompagnata dalla polizia da Firenze all'aeroporto di Fiumicino dove è stata imbarcata su un aereo diretto in Romania.

La donna è una degli occupanti trovati ieri all'interno dell'area sgomberata a Castello. Il giorno prima era stata fermata anche in Piazza della Signoria. La 24enne è stata più volte al centro delle cronache perché mascherata da mimo molestava i turisti del centro storico.

Un volto noto alle forze dell'ordine del centro, più volte fermata e denunciata negli ultimi anni da agenti della questura e della polizia municipale per una serie di reati (furto aggravato, travisamento in luogo pubblico, resistenza a p.u., atti osceni in presenza di minori, rifiuto di fornire le proprie generalità, molestie e disturbo alle persone).

La stessa, già nello scorso mese di maggio, era stata destinataria del provvedimento del Questore  del divieto di rientro nel comune di Firenze per 3 anni, provvedimento al quale non ha mai ottemperato. E' stata rimpatriata in applicazione dell'articolo 20 del decreto legislativo 30 del 2007, il diritto di soggiorno le è stato limitato per motivi di ordine pubblico.

La donna, durante lo sgombero in Via Fanfani, ha provato a bloccare l'operato delle forze dell'ordine dichiarandosi in stato interessante. Circostanza poi smentita al suo arrivo in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento