rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Finge di non ricordare dove ha parcheggiato per evitare la confisca, nei guai 50enne

Diversi i veicoli confiscati per mancanza di copertura assicurativa

Continuano gli interventi della Polizia Municipali per il recupero di veicoli confiscati. Dall’inizio di maggio gli agenti del Reparto di Rifredi hanno rintracciato sei veicoli. Si tratta di mezzi che, dopo il sequestro amministrativo per mancanza di copertura assicurativa, erano stati affidati in custodia al proprietario che però non aveva pagato la sanzione nei tempi previsti e quindi la Prefettura aveva disposto e notificato la confisca. 

Recuperare questi veicoli non è semplice visto che, nella maggior parte dei casi, i proprietari sono diventati irreperibili o non si rendono disponibili a cedere il veicolo.

Ma nonostante le difficoltà, gli agenti del Reparto di Rifredi, proseguono con successo questa attività e da inizio mese hanno individuati un furgone in ottime condizioni, un ciclomotore, due motoveicoli e altrettante auto.

Degno di nota il caso di un fiorentino di 50 anni che, per non rendere disponibile il ciclomotore confiscato, lo aveva spostato in un garage accanto a quello dichiarato come luogo di custodia e dichiarando di non ricordare dove si trovasse il veicolo. Gli agenti, poco convinti, hanno guardato nelle prese d'aria dei garage vicini e in uno di questi hanno scorto il ciclomotore, riconosciuto dalla targa. A quel punto l'uomo non ha potuto far altro che aprire la porta e consegnare il mezzo.

Da inizio anno sono 40 i veicoli confiscati recuperati ai proprietari dalla Polizia Municipale con ordinanza della prefettura. Per tutti è previsto la vendita tramite asta con il ricavato versato all'Agenzia del Demanio.

Trovato grazie alle telecamere, maxi multa da oltre 5mila euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di non ricordare dove ha parcheggiato per evitare la confisca, nei guai 50enne

FirenzeToday è in caricamento