Cronaca

8 Marzo: otto donne toscane che hanno fatto la storia

Niente fiori né cioccolatini: il modo migliore per festeggiare le donne è raccontarle. Ecco i ritratti di 8 toscane straordinarie per festeggiare l'8 marzo

Beatrice Portinari (1266 circa – 1290) 
Difficile trovare qualcosa che non sia già stato scritto o detto sulla musa di Dante, colei che ispirò la più grande opera letteraria di tutti i tempi. I critici sono abbastanza concordi nell'identificare il celebre personaggio della Divina Commedia nella figura storica di Beatrice Portinari, nota anche come Bice, figlia di Folco e maritata a Simone de' Bardi. 

Forse morta prematuramente di parto, Beatrice è stata la prima donna della storia a lasciare un segno indelebile nella letteratura italiana. Dante ripercorre le tappe fondamentali di questo amore ideale e simbolico nella “Vita Nova”, in cui il poeta racconta la sua esistenza rinnovata grazie all'esperienza dell'amore. Per poi renderla davvero immortale nella sua celebre Commedia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 Marzo: otto donne toscane che hanno fatto la storia

FirenzeToday è in caricamento