rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

La prima foto del giovane Federico Ielapi nei panni di Pinocchio

Rilasciato il primo scatto ufficiale che ritrae il giovane attore nei panni del burattino di legno nell'ultimo film di Matteo Garrone. "Nessun effetto speciale, solo uno straordinario make up" ha dichiarato il regista

"C’era una volta… Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. – No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno". Proprio come il falegname Geppetto, anche il regista Matteo Garrone sceglie il metodo artigianale per realizzare il volto del suo Pinocchio, rinunciando alle tecniche digitali in favore di uno straordinario make up.

Nessun effetto speciale o tecniche di CGI sopraffina, dunque: il volto del burattino di legno, interpretato dal giovanissimo Federico Ielapi, è stato realizzato dal make up artist Mark Coulier, già impegnato nella realizzazione dei personaggi di Harry Potter e vincitore di due premi Oscar per "Grand Budapest Hotel" e "The Iron Lady". 

"Sapevamo di non voler ricorrere a tecniche digitali nella creazione dei personaggi di Pinocchio" - ha dichiarato il regista e produttore Matteo Garrone - "e per questo motivo ci siamo affidati a Mark, che grazie allo special make-up è riuscito a restituire la magia e insieme il realismo delle creature immaginate da Collodi, sorprendendoci e trasportandoci in un'atmosfera fiabesca. Speriamo che quello stesso stupore arrivi al pubblico, e soprattutto agli spettatori più piccoli".

La trasposizione della celebre favola è un progetto che il cineasta insegue da anni: "Il primo storyboard di Pinocchio l'ho disegnato a sei anni" - ha raccontato Garrone durante la convention di 01 Distribution a Ciné - Giornate di Cinema Riccione 2019 - "Questo è un libro che si rivolge ai bambini ma anche agli adulti: per questo abbiamo cercato di fare un film che potesse arrivare a tutti".

Oltre a Federico Ielapi, completano il cast Roberto Benigni nel ruolo di GeppettoGigi Proietti nei panni di Mangiafuoco, la coppia Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini che saranno rispettivamente il Gatto e la Volpe, e l'attore Marcello Fonte, pluripremiato protagonista di "Dogman", che presterà voce e corpo al personaggio del Pappagallo.

Presenti anche Davide Marotta (Grillo parlante), Alida Baldari Calabria (la Fata Turchina giovane, mentre quella adulta avrà il volto di Marine Vacth), Maria Pia Timo (la Lumaca), Alessio Di Domenicantonio (Lucignolo), Paolo Graziosi (Mastro Ciliegia), Gianfranco Gallo (la Civetta), Massimiliano Gallo (il Corvo), Teco Celio (il Gorilla), Enzo Vetrano (Faina) e Nino Scardina (l'Omino di burro).

Il film è una coproduzione internazionale Italia/Francia, è prodotto da Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, con Recorded Picture Company, in associazione con Leone Film Group, con il contributo del MiBAC – Direzione Generale Cinema – e di Eurimages, in associazione con Unipol Banca, con il sostegno della Regione Toscana – Toscana Promozione, con il contributo della Regione Puglia, con il sostegno della Regione Lazio – Avviso pubblico produzioni cinematografiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La prima foto del giovane Federico Ielapi nei panni di Pinocchio

FirenzeToday è in caricamento