menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2: un fiorentino su quattro si è 'convertito' ai mezzi pubblici dopo il lockdown

Lo rileva una ricerca di Moovit. A Milano e Roma uno su tre

Moovit?, l'app per la mobilità urbana utilizzata da oltre 800 milioni di utenti nel mondo, ha rilasciato i dati sull’utilizzo del trasporto pubblico in Italia negli primi giorni lavorativi dalla fine del lockdown.

L'arco temporale analizzato va da lunedì 18 maggio a mercoledì 27 maggio. I dati si riferiscono agli spostamenti con autobus urbani ed extraurbani, linee metropolitane, tram e treni regionali da parte di utenti che utilizzano l’app Moovit.

Nove le macroaree analizzate, tra cui quella fiorentina. I dati indicano la percentuale di utenti a bordo dei mezzi pubblici rispetto a una giornata lavorativa media pre-emergenza Covid-19.
 
A Firenze, in sintesi, l'analisi di Moovit rileva come circa 1 utente su 4 abbia scelto di utilizzare i mezzi pubblici anziché, come faceva prima del lockdown, quelli privati.

La percentuale, infatti, si attesta al 26,2%. Si tratta del dato più basso, insieme a quello concernente Napoli e la Campania, che si attestano al 26,6%.

Lievemente più alto il numero di quanti hanno scelto di accantonare i mezzi privati per i pubblici a Bologna e in Emilia-Romagna (28,6%) e a Palermo e Trapani, in Sicilia (29,5%). 

Risalendo la classifica, si trovano Torino e Asti che si attestano al 29,9%. Quasi una persona su tre ha fatto la scelta 'pubblica' a Milano e in Lombardia (31,7%). Più in alto Roma e Lazio (33,8%) e poi Genova e Savona, col 39,9%.

Nella classifica spicca Venezia, dove quasi una persona su due (45,6%) si è affidata ai mezzi pubblici.
 

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento