Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

Spopolano sui social le barbe bianche. Leonardo Pieraccioni scherza sul suo amico presentatore

E' una mania, una fobia. Sembra che nessuno possa farne a meno. Impazza nelle ultime ore sui social "Face App", l'applicazione che invecchia il volto delle persone. Tutti con la paura di invecchiare, eppure tutti a giocare per vedersi come potrebbero apparire nel futuro da anziani.

Anche a Firenze sono in tanti a non essersi sottratti al gioco del giorno. Ed ecco allora l'ex premier Matteo Renzi, che sfrutta l'occasione per buttarla in politica e non perdere lo spunto per attaccare il governo: "Oggi va molto di moda questa App che invecchia le foto. Che dite? Come me la passo da vecchietto? Diciamo che quando arriverò a questa età forse la Lega avrà restituito i 49 milioni di euro e Toninelli avrà inaugurato la Tav. Forse", ha scritto su Instagram.

Matteo Renzi e il post di Instagram

Ma per andare più sul "leggero" c'è chi l'ha buttata più decisamente sul ridere. Come Tommaso Mazzanti, proprietario dell'Antico Vinaio, il celebre e gettonatissimo su TripAdvisor vinaino di via dei Neri. Come poteva presentarsi, nelle sue storie di Instagram, senza un vassoio di sbriciolona (e non solo)? Come si dice: il lupo perde (o si imbianca) il pelo ma non il vizio.

Tommaso Mazzanti dell'Antico Vinaio invecchiato da Face App

Ma il premio simpatia va (come spesso capita) a Leonardo Pieraccioni. Non usa Face App ma ne fa una delle sue, sempre su Instagram, coinvolgendo ancora una volta il suo amico Carlo Conti. Le storie di Instagram usate ancora una volta per prendere in giro il presentatore fiorentino sul colore scuro della sua carnagione e immaginarlo modificato da Face App con l'immagine di Morgan Freeman, che oggi ha 82 anni.

Carlo Conti con Face App visto da Leonardo Pieraccioni 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento