Calcio storico, la notizia attesa è arrivata: Fabrizio Valleri è tornato a casa

Il 'Vallero' era uscito qualche giorno fa dalla terapia intensiva, ora l'annuncio sui social: "A casa, grazie al personale dell'ospedale"

La notizia tanto attesa è arrivata: Fabrizio Valleri ha lasciato l'ospedale di Ponte a Niccheri ed è tornato a casa.

L'annuncio è stato dato intorno alle 16 di oggi, venerdì, con un post sulla pagina Facebook 'Fabrizio Valleri attivista di Libera Firenze', la lista civica con cui si è candidato a sindato di Firenze alle comunali del 26 maggio scorso.

'A casa. Grazie ancora a tutto il personale di Ponte a Niccheri'. Poche parole, ma dense di significato e che hanno scatenato una nuova ondata di affetto attorno al calciante dei Bianchi, che era stato ricoverato in gravi condizioni in seguito ad uno scontro con un calciante dei Rossi, nella finale del 24 giugno scorso.

Valleri dall'ospedale: "Non smantelliamo il servizio pubblico"

Scontro nel quale Valleri aveva riportato la frattura di varie costole ed in seguito al quale è stato obbligato al ricovero in terapia intensiva per diversi giorni. Qualche giorno fa la fine della terapia intensiva, ora il rientro a casa, anche se il recupero non è finito.

Nel frattempo si attende che la commissione disciplinare del Calcio storico guardi le immagini di quanto accaduto in campo, per verificare se ci siano state eventuali scorrettezze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento