Rovezzano: "poker" di evasioni dai domiciliari 

Arrestata dai carabinieri e condotta in carcere

Mercoledì sera i carabinieri di Rovezzano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ai danni di una donna di 48 anni, protagonista di numerosi episodi di evasione negli ultimi giorni. Il 24 luglio scorso la pregiudicata era stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari poiché arrestata a seguito di alcuni furti commessi in città. Invece la donna, incurante delle prescrizioni che le imponevano di rimanere all’interno del suo domicilio, solo nell’ultima settimana è stata trovata dalle pattuglie dell’Arma dei carabinieri e della polizia di Stato per ben quattro volte fuori di casa, e quindi arrestata per il reato di evasione. Durante l’ultima evasione la donna è stata trovata dagli operanti davanti ad un bar noto per le frequentazioni di pregiudicati. La  donna è stata condotta presso il carcere di Solicciano.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Elezioni regionali e referendum: boom affluenza in Toscana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento