Piazza Puccini, messa in piega si trasforma in estorsione: arrestata parrucchiera

La donna è stata arrestata dai carabinieri del nucleo radiomobile per aver tentato un estorsione a scapito di una 19enne

Ieri notte i carabinieri del nucleo radiomobile di Firenze hanno arrestato una cittadina senegalese, parrucchiera, già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentata estorsioni ai danni di una ragazza albanese 19enne. I militari arrivati in piazza Puccini hanno ricostruito quanto accaduto grazie al racconto della vittima. Questa ha raccontato che due giorni si era fatta fare un’acconciatura presso l’abitazione della 42enne pattuendo un pagamento di cento euro. Accordandosi però per non pagare subito il servizio, ma di farlo con con comodo nei giorni successivi visto che non aveva portato abbastanza contanti con sé. Lasciando però in pegno il suo passaporto.  Ma la parrucchiera, già il giorno dopo, non solo ha cominciato a chiedere il pagamento per l’acconciatura fatta, ma ha fatto lievitare la somma per la restituzione del passaporto a duecento euro. Precisamente il doppio.

Quando gli uomini dell’Arma sono arrivati sul posto hanno trovato indosso alla 42enne il passaporto della ragazza. Quindi hanno ammanettato la donna portandola presso la camera di sicurezza a disposizione dell’autorità giudiziaria.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • In Toscana torna il weekend in zona gialla: cosa si può fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 16 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Ufficiale: la Toscana resta gialla

Torna su
FirenzeToday è in caricamento