Cronaca

Montagna: escursionista disperso trovato morto al Passo della Nevaia 

Era stata la moglie a dare l'allarme non vedendolo rincasare

Si sono concluse stamani, intorno alle 3, le ricerche dell’escursionista che ieri non era rientrato a casa. Il corpo è stato ritrovato senza vita nel Passo della Nevaia nell'area di San Marcello Pistoiese. 

L'uomo, 46enne di Vaiano (PO), era uscito nella mattinata di ieri per un trekking, poi, nel tardo pomeriggio, la moglie aveva dato l’allarme non riuscendo a contattarlo telefonicamente e non vedendolo rincasare.

È subito intervenuta una squadra del Soccorso Alpino della stazione Appennino che ha trovato la vettura dell'escursionista a Casetta Pulledrari. Da lì, facendo base al Rifugio del Montanaro, i tecnici hanno iniziato a perlustrare il crinale. 

Dopo alcune ore di ricerche, rese più complesse dall'ambiente impervio e dal ghiaccio, purtroppo l'uomo è stato individuato, ormai senza vita, in un canale. L’escursionista sarebbe precipitato lungo il canalone per circa 150 metri.

Sono allora iniziate le operazioni di recupero tramite una serie di manovre e ancoraggi per portarlo via dal canale. È stato poi trasportato con una barella dai tecnici fino a Pratorsi, dove attendeva il personale sanitario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagna: escursionista disperso trovato morto al Passo della Nevaia 

FirenzeToday è in caricamento