Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Tragedia ad alta quota: escursionista fiorentino precipita durante la scalata e muore

Aveva 29 anni, era in compagnia di un amico sui monti Pisani. Inutili i soccorsi

Tragedia sui monti Pisani. Un escursionista fiorentino di 29 anni che stava scalando la via ferrata di Sant'Antone in località Terra Bruciata, nel Comune di Buti (Pi), è improvvisamente caduto nel vuoto, precipitando per 15 metri.

L'escursionista, Giulio Benucci, morto sul colpo dopo la rovinosa caduta sulle rocce, era in compagnia di un amico quando è precipitato dal Monte Serra.

I due erano arrivati in mattinata da Firenze, quando il giovane per cause che sono in via di accertamento è scivolato perdendo l'imbracatura.

Sul posto, intorno alle 15:30, sono intervenuti i vigili del fuoco con personale specializzato Saf (Speleo alpino flulviale) e i soccorritori del 118, con automedica e ambulanza della Misericodia di Bientina.

Sul posto anche l'elisoccorso Pegaso insieme ai carabinieri di Buti. Ma per il giovane non c'era già più nulla da fare. In buone condizioni seppur sotto choc l'amico della vittima, un 23enne di Montespertoli (Fi).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia ad alta quota: escursionista fiorentino precipita durante la scalata e muore

FirenzeToday è in caricamento