Escrementi di topi in cucina, i Nas chiudono un ristorante a Firenze

I carabinieri, durante un controllo, hanno trovato in una cucina polverosa e unta tracce di escrementi. L'attività del ristorante gestito da cinesi è stata sospesa

Tracce di escrementi di roditori e di volatili, ma anche sporcizia diffusa, polvere, unto. In queste condizioni i carabinieri del Nas di Firenze hanno trovato la cucina di un ristorante in centro gestito da alcuni cittadini di origine cinese. L’intervento dei militari è conseguente ad una segnalazione giunta dai condomini dello stabile cittadino che ospita l’attività di ristorazione, stanchi di ricevere visite notturne di roditori provenienti dal cortile esterno del ristorante. I Carabinieri, a seguito dell'ispezione, hanno posto sotto sequestro 50 chilogrammi di carne congelata priva di indicazioni attestanti la provenienza, segnalando la situazione riscontrata all'azienda sanitaria fiorentina che ha disposto l'immediata sospensione dell’attività di ristorazione, per le necessarie opere di pulizia, sanificazione e derattizzazione. I militari hanno anche contestato al titolare della struttura violazioni alle norme relative alle condizioni igienico sanitarie della struttura ed alla rintracciabilità dei prodotti alimentari, che prevedono sanzioni amministrative per circa 2500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

  • Via San Zanobi, donna trovata morta in albergo. Caccia al compagno

  • Carcere di Sollicciano: detenuto appicca incendio, scatta l'evacuazione

Torna su
FirenzeToday è in caricamento