Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Prostituzione, il pm chiarisce sullo scandalo escort: “Non ci sono preti indagati"

Il pubblico ministero chiarisce che non ci sono nomi di preti nell’inchiesta sul giro di escort. Sebbene siano nati altri filoni dall’inchiesta principale il pm ha precisato che non risultano sacerdoti indagati neanche "negli stralci"

Caso escort a Firenze, ci sono ancora pagine da sfogliare ma non riguarderebbe sacerdoti. E’ lo stesso pm Giuseppe Bianco a precisarlo, azzerando alcune indiscrezioni secondo cui nelle carte dell'inchiesta sul giro di escort a Firenze spunterebbero anche nomi di sacerdoti.

Gli investigatori spiegano che non risultano religiosi nemmeno fra i 'frequentatori' delle prostitute. Il filone principale dell'indagine, che si basa sulle intercettazioni fra escort e clienti e in cui viene ipotizzato lo sfruttamento e il favoreggiamento della prostituzione, è chiuso da metà maggio: 14 gli indagati (nuovi avvisi di chiusura indagine, più dettagliati, sono stati notificati nei giorni scorsi, ma le contestazioni sono sostanzialmente immutate). Fra loro, commercianti, i gestori degli hotel dove sono avvenuti gli incontri, un procuratore sportivo, professionisti.

Da quel filone principale ne sono nati altri, sui quali c'é massimo riserbo. Il pm Bianco ha comunque precisato che non risultano sacerdoti indagati neanche "negli stralci".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione, il pm chiarisce sullo scandalo escort: “Non ci sono preti indagati"

FirenzeToday è in caricamento