Cronaca

Elezioni regionali 2015: Enrico Rossi rinviato a giudizio

Prima udienza per l'ex presidente della Toscana nel febbraio 2022

L'ex presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, Pd, è stato rinviato a giudizio dal gup di Firenze con l'accusa di falso ideologico. A processo anche il commercialista Luciano Bachi.

Relativamente alle spese sostenute per la campagna elettorale per le elezioni regionali del 2015, Rossi avrebbe dichiarato al collegio regionale di garanzia elettorale 59 mila euro, mentre in realtà avrebbe ricevuto e speso una cifra di circa 600 mila euro.

E' stato invece prosciolto, perché il fatto non sussiste, dall'accusa di falso ideologico per le dichiarazioni sulle spese elettorali presentate alla Regione Toscana. La prima udienza è fissata per il 18 febbraio 2022.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali 2015: Enrico Rossi rinviato a giudizio

FirenzeToday è in caricamento