Gambero Rosso: l'Enoteca Pinchiorri riconquista le Tre Forchette

Presentata la guida "Ristoranti d'Italia 2017". Al fiorentino 91 punti su 100

L'Enoteca Pinchiorri torna fra i ristoranti con Tre Forchette della guida "Ristoranti d'Italia 2017" del Gambero Rosso. Una guida che fotografa anche quest'anno una cucina complessa e variegata, di anno in anno più difficile da racchiudere in categorie chiuse quanto ricca di stimoli, talenti e idee ma anche solidamente attaccata alle radici e alle tradizioni. 704 pagine, 2420 indirizzi, quasi 300 nuovi ingressi, 20 cartine, una per regione, con l'indicazione immediata del "meglio" di ognuna.

L'Enoteca Pinchiorri di Firenze ottiene 91 punti su 100, che gli valgono le tre stelle che aveva perso negli anni scorsi, ottenendone solo due. Per quanto riguarda la vetta della classifica dei chef a Tre Forchette, a conquistarla sono ancora una volta Massimo Bottura con la sua Osteria Franscana di Modena e Heinz Beck con La Pergola dell'hotel Rome Cavalieri, entrambi con un punteggio di 95. Massimo Bottura, però, vince nella classifica della migliore cucina con un punteggio di 57/60.

La Guida, come ogni anno, stila poi la classifica delle migliori trattorie, wine bar, birrerie e ristoranti etnici, i cui "campioni" sono indicati rispettivamente come Tre Gamberi, tre Bottiglie, Tre Boccali, Tre Mappapondi. Ben 21, infine, le tavole con il miglior rapporto qualità/prezzo, sparpagliate da Nord a Sud senza distinzione, perlopiù posti dove la filiera corta e una intelligente gestione dei menu consentono una politica dei prezzi estremamente vantaggiosa per i clienti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento