Cronaca

Empoli, novità sulle strade: arrivano 4 postazioni per autovelox

Il sindaco Barnini: “L’obiettivo è aumentare la sicurezza stradale invitando gli automobilisti ad alzare il piede dall’acceleratore”

A Empoli arrivano quattro nuovi speed check. Una vera rivoluzione per la città visto che non erano mai stati posizionati dispositivi simili sul territorio comunale. Le postazioni saranno installate in via Piovola, sulla strada che porta a Villanuova, in Via Motta in zona Pagnana, lungo Via Pontorme nel tratto rettilineo. Tutti tratti stradali rettilinei in cui sono stati riscontrati superamenti dei limiti di velocità da parte dei veicoli. Un quarto dispositivo sarà installato in un luogo che verrà deciso prossimamente (o a breve).

Le postazioni sono di colore arancione e, grazie ad un dispositivo luminoso, sono ben visibili anche di notte allo scopo di ottimizzare la loro funzione dissuasiva. L’intervento è coperto totalmente dal Comune di Empoli. 

"In relazione alle rilevazioni puntuali che la Polizia Municipale ha effettuato – si legge in una nota - in questi ultimi mesi l’amministrazione comunale ha deciso di dotare queste strade con strumenti di rilevazione della velocità con l’obiettivo di renderle più sicure cercando di dissuadere, in particolare automobilisti e motociclisti, dal transitare a velocità superiori al limite imposto dal codice della strada. Obiettivo è quello di avere una attenzione sempre maggiore verso gli utenti deboli della strada, pedoni e ciclisti".

Lo strumento denominato Speed check è sempre più utilizzato sulle strade comunali ed è costituito da un box fisso in polietilene di sezione ellittica, alto 180 centimetri. Il colore del box è arancione ed è dotato di adesivi di segnaletica a norma del Codice della Strada e di occhio di gatto alimentato da un pannello fotovoltaico.

Al momento saranno installati 4 speed-check, una fase sperimentale per valutare la loro efficacia. "E’ una novità per il nostro Comune, ma siamo convinti ci fosse estrema necessità di dare un segnale a tutti coloro che su alcune strade di Empoli guidano a velocità sinceramente inaccettabili, pericolose per loro e per gli altri. Durante gli incontri che abbiamo avuto con i cittadini nelle frazioni erano emerse anche le richieste dei residenti. Queste postazioni – prosegue il sindaco – agiscono soprattutto sul versante della prevenzione e quindi della sicurezza stradale, grazie alla loro visibilità sia di giorno sia di notte. Non sono pensate per fare “cassa” e non la vogliamo fare, ma puntiamo a far alzare il piede dall’acceleratore agli automobilisti e  non solo è un generale invito a rispettare i limiti di velocità nei centri abitati, con il fine ultimo di ridurre gli incidenti stradali e aumentare la sicurezza”.   

I dissuasori verranno usati come deterrente per l'alta velocità e in alcuni casi saranno utilizzati per il controllo della velocità con il posizionamento dell'autovelox, la postazione in questo caso sarà presidiata dagli agenti .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli, novità sulle strade: arrivano 4 postazioni per autovelox

FirenzeToday è in caricamento