Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Empoli / Via Ticino

Furto in casa mentre i proprietari dormono: arrestati

A dare l’allarme è stato il figlio che si è trovato di fronte i tre individui incappucciati

Ieri notte tre cittadini georgiani sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di Empoli dopo che avevano messo a segno un furto all’interno di un’abitazione di Via Ticino.

A dare l’allarme è stato il figlio dei proprietari di casa, quest'ultimi infatti non si erano accorti di niente dato che durante il furto dormivano e non hanno sentito nemmeno che il trio aveva forzato un cancello condominiale e la porta dell’abitazione. 

Il figlio si è accorto che qualcosa non andava quando ha provato ad aprire la porta ma ha trovato qualcuno che la teneva chiusa dall’interno e gli bloccava l'accesso. Quando la porta si è spalancata si è trovato di fronte i tre uomini incappucciati, così è indietreggiato pensando fossero armati. Il trio l’ha seguito lungo le scale, poi si è allontanato. Durante il tragitto una volante ha intercettato il trio in Via Bisarnella e l’ha bloccato. 

Condotti in commissariato, i tre sono stati perquisiti e trovati in possesso della refurtiva appena sottratta nell’appartamento: 110 euro in contanti e una coppia di occhiali da sole. In un marsupio i tre avevano arnesi atti allo scasso. I tre, di 21, 36 e 40 anni, in Italia senza fissa dimora, sono accusati accusati di furto aggravato in concorso. Stamani la direttissima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in casa mentre i proprietari dormono: arrestati

FirenzeToday è in caricamento