rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Campi Bisenzio

Campi Bisenzio, emissioni inquinanti illecite: denunciato titolare di una ditta cinese

Si tratta di un'azienda che lavora con i metalli, scattati anche il sequestro dell'impianto e una multa da 2.600 euro

Personale della polizia municipale di Campi Bisenzio e militari della stazione carabinieri forestale hanno svolto un servizio congiunto finalizzato al controllo della gestione degli aspetti ambientali relativi alle attività d’impresa svolte in una ditta di “trattamento e rivestimento dei metalli”. 

Durante il controllo sono stati identificati cinque operai intenti nelle attività di pulimentatura su postazioni specificatamente predisposte e sul posto era presente il titolare d’azienda, un cittadino di nazionalità cinese.

Al momento dell’accesso le postazioni di lavoro erano utilizzate dagli operai e l’impianto di filtraggio con emissioni in atmosfera attivo. All’interno del capannone erano presenti rifiuti speciali prodotti dalle attività d’impresa quali spazzole per la pulimentatura esauste e polveri derivanti da tale lavorazione.

Le forze dell'ordine hanno chiesto di visionare il registro di carico e scarico dei rifiuti e l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera dell’impianto di filtraggio in uso, ma il titolare non è stato in grado di produrre la documentazione.

L'uomo, per la mancata tenuta del registro di carico e scarico rifiuti, ha ricevuto quindi una multa da 2mila 667 euro, mentre per la mancata autorizzazione alle emissioni inquinanti in atmosfera l’impianto di filtraggio dei fumi è stato posto sotto sequestro.

Il titolare dell’azienda è stato denunciato per violazione del Testo unico sull'ambiente per mancanza di autorizzazione alle emissioni in atmosfera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi Bisenzio, emissioni inquinanti illecite: denunciato titolare di una ditta cinese

FirenzeToday è in caricamento