Emergenza maltempo: scuole e strade chiuse, allagamenti, alberi caduti

La situazione in città e provincia

Ancora disagi a Firenze e provincia a causa dell'ondata di maltempo che ieri pomeriggio si è abbattuta sul territorio. Pioggia e vento (fino a 150 km orari su Monte Giovi) hanno provocato la caduta di circa 15 alberi nel comune di Firenze. Gravi danni alla copertura della piscina Costoli che, a causa del vento, ha ceduto ed è collassata. Alle 8 di stamani i vigili del fuoco della provincia di Firenze avevano già ricevuto 160 chiamate per interventi.

STRADE CHIUSE

La Valdisieve è la zona più colpita. Questa mattina la protezione civile ha fatto sapere che "le forti raffiche di vento hanno provocato la caduta di numerose alberature e laterizi in tutto il territorio metropolitano. Al momento sono chiuse la SR70 della Consuma in loc. Diacceto (Pelago) e la SP17 alto valdarno nel centro abitato di Reggello".

LA BURRASCA VISTA DAI TETTI

SCUOLE CHIUSE

Nel Comune di Pelago anche oggi tutte le scuole rimarranno chiuse. "A causa del forte vento previsto al fine di garantire l'incolumità degli alunni ,per evitare i rischi di possibili distacchi di tegole dagli edifici privati limitrofi alla sedi scolastiche la scuola primaria De Majo sarà chiusa - fa sapere il Comune - anche le due sedi provvisorie di Pelago resteranno chiuse per la valutazione dei danni". Chiusa anche la materna del Comune della Valdisieve. 

DANNI ALLA CHIESA

PIOGGIA DI TEGOLE / FOTO

IL TEMPO NELLE PROSSIME ORE

"Per le prossime ore - fa sapere il consorzio Lamma - le precipitazioni risulteranno in generale attenuazione con fenomeni decisamente più sparsi e meno intensi di quelli del pomeriggio; tuttavia rimarranno condizioni instabili fino alla mattinata di domani, martedì, e saranno possibili ancora rovesci e locali temporali, più probabili e frequenti sul nord-ovest della Toscana, in particolare su Appennino Lucchese e Pistoiese, più isolati altrove. In merito ai venti, è prevista una graduale rotazione dei venti da Scirocco a Libeccio durante le prossime 3-4 ore, risultando ancora molto forti con raffiche anche di 120-140 km/h sull'Arcipelago, costa e rilievi nel corso della serata, mentre un'attenuazione è prevista nella mattinata di domani e in modo più consistente dal pomeriggio. I mari rimarrano agitati o molto agitati per tuta la sera di oggi, sia a sud che a nord dell'isola d'Elba, in particolare a sud di Piombino e a nord di Pisa, per poi attenuare gradualmente nella mattinata di domani ed ulteriormente nel pomeriggio".

ALBERO CROLLATO A SAN JACOPINO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 26 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento