rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

E' emergenza influenza, tutti a letto per Capodanno

Servizio di guardia medica potenziato a Firenze e provincia

Febbre alta, brividi, dolori e in alcuni casi problemi gastrointestinali. Sono questi i sintomi del virus dell'influenza che circola quest'anno e che sta costringendo a letto diversi fiorentini. In molti saranno costretti a rinuncere al cenone di fine anno a causa della malattia. Il picco però arriverà la prossima settimana. In Toscana secondo gli ultimi dati forniti da Influnet l'influenza ha colpito 7,56% degli assistiti dai medici che parteicpano alla sorveglianza. 

L'Asl Centro Toscana ha deciso di potenziare il Servizio di continuità assistenziale (la guardia medica) nelle ore diurne nei giorni di sabato 30, domenica 31 dicembre e lunedì 1 gennaio, in tutte le postazioni dove si è registrato un maggior incremento di richieste. L'obiettivo è quello di ridurre gli accessi nei Pronto soccorso degli ospedali. 

La decisione è stata assunta dall’Azienda Sanitaria a seguito dell’ incremento del numero di richieste al servizio di guardia medica registrato negli ultimi dieci giorni per patologie collegate al picco influenzale. Gli accessi, infatti, sono raddoppiati rispetto alle prime due settimane di dicembre. 

Il 3% degli accessi rilevati si riferisce a pazienti con patologie croniche ed ha comportato la richiesta di ricovero in ospedale. La percentuale sale al 6% per i pazienti non cronici. 

Da evitare quindi di andare al pronto soccorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' emergenza influenza, tutti a letto per Capodanno

FirenzeToday è in caricamento