rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022

Elicottero scomparso sull'Appennino: trovati cinque corpi / VIDEO

L'elicottero era decollato la mattina del 9 giugno dall'aeroporto di Capannori (Lucca) con a bordo sei passeggeri stranieri

Tragica svolta nelle ricerche dell'elicottero disperso sull'Appennino tosco-emiliano: sono stati ritrovate cinque delle sette persone che erano a bordo. "Trovati cinque corpi senza vita delle persone che erano a bordo, sette in tutto, dell'elicottero scomparso partito da Lucca giovedì mattina. L'elicottero si è schiantato sull'Appennino reggiano al confine con la Toscana", lo scrive il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani. Questa mattina erano stati individuati dei detriti e un cratere sulle pendici del Monte Cusna, nel Reggiano.

L'elicottero era decollato il 9 giugno, intorno alle 10, dall'aeroporto di Capannori (Lucca), con a bordo sei passeggeri stranieri - quattro turchi e due libanesi - e un pilota italiano originario del padovano di 32 anni, Corrado Levorin.

Sul velivolo di soccorso che questa mattina ha individuato i resti, come riporta ModenaToday, erano presenti uomini del Soccorso Alpino e Speleologico e uomini del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza che si sono calati con un verricello. L’individuazione è stata possibile a seguito del rinvenimento di alcuni alberi bruciati e di alcuni resti metallici e alla segnalazione di un escursionista. Sul posto già EliPavullo, mentre stanno raggiungendo via terra la zona diverse squadre del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico - Servizio regionale Emilia-Romagna e del Sagf (Soccorso Alpino della Guardia di Finanza). 

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Modena, uno dei passeggeri avrebbe girato un video con il proprio telefono mentre l'elicottero si trovava nel mezzo di una tempesta con forte pioggia e fulmini. Il video sarebbe stato inoltrato ad un familiare, ma al momento non sono state date maggiori informazioni al riguardo. 

elicottero-disperso-soccorsi

I viaggi dell'elicottero e la ricostruzione del sinistro

L'elicottero da tre giorni faceva la spola tra Lucca e il trevigiano per portare alcuni buyer in azienda nell'ambito di un eventi promozionale della Roto-Cart Spa. Un evento internazionale dedicato all'eccellenza tecnologica del settore cartario. Portava gruppi di potenziali acquirenti stranieri in Veneto a vedere alcuni macchinari. Il velivolo era privato ed era diretto a Castelminio di Resana, nel Trevigiano.

La prefetto di Modena, Alessandra Camporota, ha accolto una delegazione diplomatica della Turchia guidata dall’Ambasciatore Ömer Gücük, e l’Ambasciatrice libanese Mira Daher, arrivati da Roma per assistere alle attività di ricerca dei connazionali.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Elicottero scomparso sull'Appennino: trovati cinque corpi / VIDEO

FirenzeToday è in caricamento