Palazzo Vecchio lancia 'Pollicino.Zero': educatori nei parchi per giochi e attività con famiglie e bambini

Il servizio è promosso dall'assessorato al sociale del Comune

Accogliere le famiglie con bambini nelle aree verdi, offrendo “supporto anche educativo alle opportunità di stare all’aperto”. Lo prevede il progetto comunale “Pollicino.Zero”, che ha preso il via oggi (nella foto bimbi al parco di San Donato di Novoli) in alcuni parchi cittadini con il supporto di educatori e volontari.

“In questo momento difficile vogliamo rivolgere l’attenzione ai bisogni di bambini e bambine. E' la prima risposta che possiamo dare nel rispetto delle prescrizioni governative, sperando in tempi brevi in nuove disposizioni che permettano di dare altre risposte a famiglie e bambini”, spiega l'assessora al sociale Sara Funaro.

In particolare, Palazzo Vecchio prevede negli 8 parchi elencati sotto, in uno spazio dedicato, la presenza di una figura educativa e dei volontari a disposizione delle famiglie, sia la mattina che il pomeriggio, con funzioni di accoglienza e “facilitazione”. 

I parchi in cui si potrà trovare questo servizio sono Parco di Villa Favard (Quartiere 2), l’area Pettini Burresi (Quartiere 2), il Parco di Rusciano (Quartiere 3), il Parco di Villa Vogel (Quartiere 4); il Parco di Villa Strozzi (Quartiere 4); il Parco di San Donato (Quartiere 5), il Parco Don Forconi (Quartiere 5) e il Giardino Orticoltura (Quartiere 5).

A partire da oggi (mercoledì  6 maggio), dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 ci saranno educatori o insegnanti che saranno affiancati da personale delle associazioni di volontariato del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Offriranno suggerimenti rispetto a possibili attività creative da svolgere nel parco in autonomia concentrando l’attenzione su quanto offerto dal contesto naturale e stimoleranno le famiglie a svolgere con bambini e bambine attività di scoperta ed esplorazione con le dovute cautele sfruttando l’occasione per fare educazione ambientale”, comunica Palazzo Vecchio con una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento