Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Natale gourmet: lo chef porta la cannabis a tavola 

Un'esperienza quasi mistica sulle colline della Rufina 

 

Tortellini in brodo, crostini neri e bollito con salsa verde. Pezzi immancabili della cucina tradizionale e della ristorazione fiorentina da quella popolare a quella gourmet. Sapori classici che risvegliano ricordi di Natali passati, di riunioni in famiglia, di consuetudini. Ma durante queste festività si possono trovare anche proposte più ardite che possono far "deflagrare" le papille gustative. 

Sulle colline della Rufina lo chef Edoardo Tilli, dopo aver riaperto i battenti del suo Podere Belvedere un paio di mesi fa, affianca ai piatti classici in chiave rivisitata, con un file rouge piuttosto singolare, inverdito dai sapori della canapa, piatti del tutto innovativi.
La pianta dalle foglie palmate è stata scelta dallo chef, autodidatta, per creare un menù ad hoc. "Tranquilli, non succede niente. Si parla di quella legale ed edibile - scherza Claudia, moglie dello chef della Valdisieve".

Un'elaborazione alchimìstica che ha portato Tilli e la sua brigata a proporre un menù intero, limited edition, strutturato su varie consistenze ed utilizzi di una pianta che fino a poco tempo fa era bandita. 
Si gioca su sapori, profumi ed effetti. Il primo piatto consiste in dei cappellacci con farina di semola, polline e fiori di cannabis, ripieni di ragù di cervo poggiati su una fonduta di parmigiano. A chiusura del piatto la parte aromatica viene condita con un olio di clorofilla di cannabis.

Le foglioline seghettate si ritrovano anche nel piatto principale. Su un fondo di crema di prezzemolo viene adagiata della carne di agnello con un ripieno lavorato con farina di canapa al fianco di una purea di patata e carote. 

Il dolce è un universo a sè. Un mondo addolcito dalla cannabis. In tavola vedrete una sfera di cheesecake alle infiorescenze e polline di canapa con cuore di cioccolato cremoso. Il gioco è spaccare il mondo. Ovviamente l'effetto è cosmico.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento