rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Editoria, Corriere Fiorentino in sciopero contro i tagli

Il comitato di redazione: “A rischio posti di lavoro e qualità dell'informazione”

Il Corriere Fiorentino, il dorso locale del Corriere della Sera, oggi è in sciopero. In sciopero anche le altre edizioni locali del gruppo Rcs: Corriere del Veneto e Corriere di Verona, Corriere del Trentino e Corriere dell'Alto Adige, Corriere di Bologna. I giornalisti protestano contro la decisione dell'azienda di non rinnovare i contratti a tempo determinato che abbiano superato i sei mesi di durata. Una decisione che mette a rischio posti di lavoro e qualità dell'informazione.

“Il comitato di redazione del Corriere Fiorentino indice per oggi, 25 settembre 2017, il primo dei cinque giorni di sciopero votati dall’assemblea contro la decisione di non rinnovare i contratti a tempo determinato che abbiano superato i sei mesi di durata - si legge nel comunicato diffuso -. Il Corriere Fiorentino sciopera per la prima volta nei suoi quasi 10 anni di vita perché l’applicazione di questa decisione aziendale va a toccare la vita e il futuro di colleghi che lavorano con noi da anni, e per noi tale decisione significa anche tagli di posti di lavoro”.

“Vogliamo credere – prosegue il comunicato del Cdr -, nelle parole del presidente Urbano Cairo, che ha detto di voler investire nei giornali locali del gruppo RCS: ma investire in una testata giornalistica significa investire nelle persone che fanno ogni giorno il giornale, non perdere queste professionalità. Per l’azienda è un vulnus, non un investimento. Un controsenso, che mette a rischio la qualità del lavoro e dei prodotti del Corriere Fiorentino che in questi anni sono sempre stati premiati dai lettori, contro il quale continueremo a batterci”.

Tra le espressioni di solidarietà ai giornalisti quella espressa dalla segretaria fiorentina della Cgil, Paola Galgani: “Non potranno mai esserci giornali senza giornalisti. Non potranno mai esserci giornali di qualità con redattori che non sanno cosa gli potrà succedere domani - le parole di Galgani -. Vale per i giornali vale per tutti gli altri settori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Editoria, Corriere Fiorentino in sciopero contro i tagli

FirenzeToday è in caricamento