Cronaca Centro Storico / Via de' Martelli

Eataly Firenze si rinnova: sale affrescate e terrazza con vista \ FOTO

Novità nel punto Eataly di Via Martelli. Dopo un lavoro di ammodernamento, sono state riaperte le sale al primo piano: duecento metri quadrati con vista sul Battistero

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Novità nel punto Eataly di Via Martelli. Dopo un lavoro di ammodernamento, sono state riaperte le sale al primo piano: duecento metri quadrati con vista sul Battistero. Si tratta di uno spazio unico nel suo genere, in particolare per i soffitti delle sale impreziositi da affreschi che un tempo erano dimora dei volumi della libreria Marzocco. Fondata nel 1840, la Marzocco è stata un importante polo culturale che, tra le altre cose, ha pubblicato anche la prima edizione di Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi. Attiva fino al 2010, quando è stata chiusa e solo nel 2013 i suoi spazi sono stati riaperti al pubblico come Eataly. 
Oggi, a distanza di 11 anni dall’apertura, il primo piano di Eataly si trasforma.  Il primo piano è composto da cinque sale, di cui una con affaccio sulla terrazza privata che regala uno degli scorci più panoramici di Firenze, dal momento che si può ammirare il Campanile della Cattedrale di Santa Maria del Fiore. A disposizione anche una cucina professionale e uno spazio riservato alle degustazioni. 

La Didattica, una delle tre colonne portanti della filosofia di Eataly, assieme al Mercato e alla Ristorazione, trova qui la sua massima espressione. Le proposte di Eataly sono tra le più svariate: dalle lezioni di abbinamento cibo e vino, al workshop per apprendere le tecniche della pasta fresca o quello sulla pizza in teglia da preparare a casa, passando per corsi di pasticceria e persino mixology. In programma anche attività dedicate ai più piccoli: lezioni pratiche di cucina per passare qualche ora insieme agli altri bambini o con mamma e papà, per imparare a fare assieme biscotti, pizza e altre ricette. E quest’estate non può mancare il Centro estivo, “In the kidchen”: tre settimane (dall’1 al 5 luglio, dal 29 luglio al 2 agosto e dal 2 al 6 settembre) durante le quali i piccoli partecipanti si avvicineranno al mondo del cibo con laboratori didattici e faranno anche i compiti delle vacanze, tra attività creative e giochi. 

La terrazza ospita invece cene speciali a tema. La prima si terrà mercoledì 26 giugno e il menu, a cura del sous chef di Eataly Firenze Emanuele Polidori, sarà tutto dedicato a “Un mare di colori”. Piatti estivi e di pesce saranno abbinati a una selezione di vini dell’Enoteca, per brindare alle sere d’estate. 
Tutte le proposte della Didattica di Eataly sono su prenotazione.  

Il primo piano di Eataly Firenze può anche essere riservato per l’organizzazione di eventi privati: meeting, team building, cene speciali, compleanni e molto altro. Il personale di Eataly è a disposizione per occuparsi di tutte le fasi dell’organizzazione dell'evento, dalla scelta della sala alla selezione del menu, dall'allestimento all'accoglienza degli ospiti. 

Eataly: apertura del primo piano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eataly Firenze si rinnova: sale affrescate e terrazza con vista \ FOTO
FirenzeToday è in caricamento