menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finestrini aperti dell'auto per consegnare la droga: arrestato a Sesto Fiorentino

Fissa un appuntamento “senza incontro” con il cliente

Ieri pomeriggio la polizia di Stato ha scoperto un’insolita modalità con la quale un 24enne si sarebbe organizzato con il cliente per la consegna  di marijuana e la relativa riscossione della somma pattuita.

Secondo quanto ricostruito, dopo aver fissato un appuntamento in viale Gramsci, i due non si sarebbero dovuti nemmeno incontrare di persona. L’acquirente avrebbe infatti parcheggiato la propria autovettura nel luogo fissato per lo scambio, lasciando i finestrini aperti e i soldi sul sedile, per poi allontanarsi di alcune decine di metri.

Il pusher, invece, si sarebbe successivamente avvicinato all’autovettura prelevando il denaro e lasciando a sua volta la sostanza stupefacente nascosta nell’abitacolo.

Sesto Fiorentino: chiuso bar per assembramenti

Ad attirare l’attenzione di una volante del commissariato di Sesto Fiorentino è stato proprio lo spacciatore durante quest’ultima fase: l’uomo, un cittadino gambiano di 24 anni già noto alle forze di polizia, è stato sorpreso con la testa e il busto dentro il finestrino dell’auto.

La scena, che poteva anche essere scambiata per un furto su autovettura, ha subito insospettito i poliziotti: ulteriori accertamenti hanno portato gli agenti ad identificare il reale utilizzatore del mezzo e a ricostruire accuratamente l’intera vicenda.

Quando è stato fermato, il 24enne si era già intascato una banconota da 20 euro lasciata dal cliente, mentre tra il sedile anteriore e il cambio dell’auto la polizia ha recuperato una confezione con all’interno 5 grammi di marijuana.

Il soggetto, trovato in possesso di quasi altri 2 grammi della stessa sostanza nascosti negli slip, è stato subito arrestato. Segnalato invece, quale assuntore di stupefacenti, l’acquirente italiano.

Sempre a Sesto Fiorentino, in giornata, la volante del commissariato cittadino ha denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 56enne albanese trovato in possesso di una ventina di grammi di hashish e segnalato, quale “assuntore”, un suo connazionale di 49 anni, sorpreso con addosso otto grammi di marijuana. Entrambi sono stati fermati durante un controllo mentre viaggiavano a bordo di un’autovettura in via Allende. La droga è stata fiutata dalla unità cinofile della Polizia di Stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento