rotate-mobile
Cronaca

Droga: stroncato traffico tra Spagna e Toscana, arresti a Firenze

Maxi operazione dei carabinieri e della procura di Arezzo. In manette due bande di albanesi e romeni

Vasta operazione antidroga dei carabinieri del comando di Arezzo che hanno eseguito 32 misure cautelari ed effettuato numerose perquisizioni nelle province di Firenze, Arezzo, Perugia, Brescia, Trento e Verbania. Sequestrati un chilo di cocaina, tre di marijuana e 700 piante di cannabis.

Le persone arrestate sono 17, mentre 5 quelle sottoposte alla misura cautelare dell’obbligo o divieto di dimora. Per tutti l’ipotesi d’accusa è concorso continuato e aggravato in detenzione e spaccio e traffico illecito di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. Altre 10 persone erano già state arrestate nel corso delle indagini partite un anno fa.

Le indagini, iniziate un anno fa e inizialmente concentrate su due fratelli albanesi, hanno portato i militari dell’Arma, coordinati dalla procura di Arezzo, fino a Girona e Barcellona. In Spagna, dove i carabinieri hanno trovato un laboratorio attrezzato per la coltivazione di 700 piante di cannabis.

Sono stati documentati 5 viaggi, nel periodo giugno-ottobre 2019, dal luogo di coltivazione, in una villa con piscina e giardino in una zona residenziale della provincia di Girona, fino ad Arezzo.

Il traffico di droga, secondo quanto ricostruito, era gestito da due gruppi criminali di etnia albanese e romena, in grado di approvvigionare ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti per la successiva cessione nelle principali piazze di spaccio aretine e poi toscane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: stroncato traffico tra Spagna e Toscana, arresti a Firenze

FirenzeToday è in caricamento