Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Via del Termine

Droga nei cappellini da baseball: due arresti

Durante la perquisizione uno dei due ingoia una sim card davanti agli agenti

Nel pomeriggio di venerdì, durante il servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal questore di Firenze e coordinato dal commissariato di Sesto Fiorentino, la polizia di Stato ha arrestato due uomini originari del Marocco di 35 e di 33 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Intorno alle 15:30, in via del Termine a Sesto, gli agenti del reparto prevenzione crimine toscana intimavano l’alt a un’auto con a bordo due uomini, ma il guidatore non si fermava, piuttosto accelerando.

Una volta raggiunta e bloccata l’auto, i poliziotti procedevano al controllo e, proprio in quel frangente, il 33enne dal lato guidatore ingoiava una sim card sotto i loro occhi.

Poco dopo, gli agenti riuscivano a scovare, nascoste all’interno dei cappellini da baseball del guidatore 35enne e del passeggero 33enne, rispettivamente, quattro e cinque involucri di cocaina, per un peso complessivo di poco meno di 8 grammi, oltre che 325 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio nelle tasche del più giovane.

Per i due uomini sono subito scattate le manette, non escludendo che possano emergere ulteriori elementi a carico una volta recuperata la sim card.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nei cappellini da baseball: due arresti

FirenzeToday è in caricamento