Le Cascine, spaccio di stupefacenti: denunciato 

Il pusher 'pizzicato' dalla polizia di Stato

Durante i servizi di contrasto allo spaccio nei pressi delle Cascine, gli agenti del commissariato di Rifredi hanno notato sulla passerella del Ponte all’Indiano un cittadino marocchino di 35 anni in bicicletta, già conosciuto alle forze di polizia per reati di spaccio.

Il cittadino straniero si è diretto verso una strada sterrata dove ad attenderlo c’era un furgone con alla guida un uomo al quale ha consegnato un involucro in cambio di contanti.

I due sono stati prontamente fermati e controllati dagli agenti che hanno trovato nei bermuda del 35enne marocchino 625 euro in contanti, mentre l’uomo nel furgone ha consegnato alla polizia una dose appena acquistata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pusher è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti; segnalato invece l’acquirente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  •  Oroscopo Paolo Fox oggi 18 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Incidente in piazza della Libertà: scontro tra auto, cinque feriti | FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento