rotate-mobile
Cronaca

Nasconde hashish e cocaina da spacciare dentro a un muro: arrestato dalla polizia municipale

In tutto, oltre ad un bilancino di precisione, sono stati trovati 75 grammi di sostanze stupefacenti

Aveva nascosto la droga nell’intercapedine di un muro ma non è sfuggito alla polizia municipale, che ho ha sorpreso mentre andava a rifornirsi della merce da spacciare. Si tratta di un 26enne nordafricano colto sul fatto lunedì in zona Ponte Rosso.

Gli agenti della squadra antidroga impegnati nei controlli contro lo spaccio hanno notato un giovane che si guardava intorno con insistenza. Insospettiti dal suo comportamento, lo hanno seguito fino a quando si è fermato e, convinto di essere nascosto dalle auto in sosta, si è chinato per prendere qualcosa da una intercapedine del muro di un edificio per poi nasconderlo velocemente negli abiti.

A questo punto gli agenti lo hanno bloccato e sottoposto a controllo. Nel portamonete hanno trovato un bilancino di precisione, circa 20 grammi di hashish, 5 grammi di cocaina e diverse banconote.

L’uomo è stato accompagnato presso gli uffici per l’identificazione: dagli accertamenti è risultato non in regola con la normativa sull’immigrazione. Per lui è scattato l’arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Ieri si è tenuta l’udienza per direttissima che ha convalidato l’arresto, disponendo il divieto di dimora nel Comune di Firenze.

Gli agenti hanno anche eseguito una ispezione nel luogo del “rifornimento”, dove sono stati travati ulteriori 50 grammi circa di hashish. Il bilancino di precisione e le sostanze stupefacenti (complessivamente 75 grammi tra hashish e cocaina) sono stati sequestrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde hashish e cocaina da spacciare dentro a un muro: arrestato dalla polizia municipale

FirenzeToday è in caricamento