Droga: due arresti per spaccio, alle Cascine e a Santo Spirito

Nel primo caso il pusher aveva con sé 24 grammi di marijuana, nel secondo caso pochi grammi

Ieri i carabinieri, impegnati nei quotidiani controlli al Parco delle Cascine, hanno fermato un giovane gambiano che si aggirava tra l'omonima fermata della tramvia ed il parco.

Dai successivi accertamenti e perquisizioni, il giovane, già pregiudicato per analoghi reati, è risultato in possesso di 24 grammi di marijuana, che teneva nascosti negli indumenti. E' stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e portato nel carcere di Sollicciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro arresto, sempre per spaccio, in Oltrarno: i carabinieri hanno arrestato un 33enne originario della Somalia sorpreso in Borgo Tegolaio, nei pressi di piazza Santo Spirito, a vendere circa 4 grammi di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Detenuto per tentato omicidio ferisce un agente e scappa dal tribunale ammanettato: è caccia all'uomo in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento